FERMIAMO LA STRAGE NEI LUOGHI DI LAVORO

FERMIAMO LA STRAGE NEI LUOGHI DI LAVORO

Cgil, Cisl, Uil hanno organizzato, per il  20 maggio, assemblee unitarie con le lavoratrici e i lavoratori in tutta Italia con lo slogan “Fermiamo la strage nei luoghi di lavoro".

 

Non è ammissibile in uno stato di diritto il verificarsi di eventi luttuosi che ormai hanno una media nazionale di 2 morti al giorno censiti dall’INAIL.

Il tema sicurezza, tutela della salute, formazione e investimenti tecnologici, devono urgentemente tornare ad essere una priorità per l’intero Paese proprio nel momento in cui occorre riprogrammare la ripartenza e il rilancio .

 

La giornata di assemblee coincide con quella storica e importante del 20 maggio del 1970  quando nacque lo statuto dei lavoratori. Oggi più di ieri i diritti dei lavoratori, la tutela della salute e la prevenzione degli infortuni tornano centrali per avere  un futuro del lavoro di qualità.

 

Dopo la giornata di assemblee, si svolgeranno iniziative unitarie nella settimana dal 24 al 28 per sollecitare le istituzioni a riprendere una discussione vera a partire da misure tangibili di interventi come più volte ribadito a livello nazionale e regionale.

 

 

                                                                              

                                                   I Segretari Organizzativi CGIL CISL UIL

 

                                      Francesco Spina  -  Giovanni Notaro – Alessandro Roselli

Condividi su...

NOTIZIE - FEDERAZIONI

    Labor TV

    La CISL AbruzzoMolise si sta adeguando al Regolamento Europeo 2016/679 in materia di protezione dei dati personali. Piu informazioni. Accetto i cookies da questo sito. Accetto