AnnaMaria Furlan confermata alla guida della CISL

AnnaMaria Furlan confermata alla guida della CISL

Il Consiglio generale della CISL ha confermato alla guida della Cisl AnnnaMaria Furlan.

Dal 28 giugno al 1° luglio 2017  a Roma si è svolto il XVIII Congresso della CISL con lo slogan "Per la persona, per il lavoro".

Un’Assemblea congressuale che si è aperta con l’incontro con Papa Francesco. “E’ stato emozionante e ci ha consegnato un programma per i prossimi anni. Il sindacato sarà profeta e sentinella nelle azioni di rappresentanza degli ultimi allontanando definitivamente il pericolo dell’istituzionalizzazione.”

La CISL AbruzzoMolise rende propria la relazione del Segretario generale rieletto:” dobbiamo ripartire dai valori dei nostri padri fondatori per tutelare il lavoratore in quanto soggetto sociale. È tempo di passare dal tutelare il lavoratore nel suo posto di lavoro a tutelare il lavoratore in quanto soggetto sociale” - sottolinea Malandra.

Sono stati 4 giorni di congresso molto intensi dove si sono susseguiti momenti di confronto con il mondo della politica e delle istituzioni, e suggestivi racconti di testimonianze di giovani donne, vittime della trattata della Comunità Papa Giovanni XXIII.

La Cisl AbruzzoMolise  raccoglie la sfida del Papa e del Segretario generale Furlan, -“partire dalle periferie e stare tra gli ultimi per poterli tutelare e rappresentare nel mondo migliore. Come ha ricordato AnnaMaria Furlan - non dobbiamo guardare lontano: gli ultimi sono donne, pensionati, disoccupati, chi ha perso il lavoro ma anche chi ha paura di perderlo.  Le preferire devono essere il cuore delle nostre azioni ed attività”, - continua Malandra”.

La società sta cambiando e con essa il mondo del lavoro e il sindacato deve essere pronto a raccogliere questa sfida. “La Cisl AbruzzoMolise c’è ed è pronta a riportare ordine in una società dove la solitudine si presenta sotto varie vesti, come nel caso della politica che è incapace di avvertire i bisogni veri. Per  riuscire a governare questo cambiamento Deve cambiare il modello contrattuale e di welfare di riferimento e questo può avvenire con le altre organizzazioni sindacali, dei lavoratori e delle imprese," - aggiunge il Segretario della CISL. 

La Cisl, con l’assise nazionale, ha inaugurato una stagione di inclusione, rinnovamento dell'organizzazione nel prossimo quadriennio. “La sfida e' il futuro nella logica della centralità della persona e del lavoro. Nel rinnovare il mio augurio ad AnnaMaria Furlan eletta all’unanimità dal Consiglio Generale faccio il mio in bocca al lupo ai componenti di Segreteria della CISL confederale:  Maurizio Petriccioli, Gigi Petteni, Piero Ragazzini, Giovanna Ventura, ai quali si aggiungono Angelo Colombini ed Andrea Cuccello”, conclude Leo Malandra -.

                                                                                                       Il Segretario Generale della CISL  

                                                                                                                Leo Malandra

 

Condividi su...

NOTIZIE - FEDERAZIONI

    Labor TV

    Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin”. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie. Piu informazioni. Accetto i cookies da questo sito. Accetto