Nov14

VERTENZA ALFASIGMA

Categories // Notizie - Categorie, Notizie - FEMCA

VERTENZA ALFASIGMA

 

Dopo due giorni di trattativa e le otto ore di sciopero, dichiarate in concomitanza, è stata definita l’ipotesi di accordo sulla riorganizzazione aziendale di Alfasigma.

 

La neo azienda nasce della fusione delle società AlfaWasserman, Sigma Tau e Biofutura, diventando così la terza azienda farmaceutica italiana.                                

 

La vertenza si è conclusa con la riduzione del numero degli esuberi, passati da 456 a 300.

 

            “I 13 potenziali licenziamenti della sede di Alanno sono stati scongiurati, - annuncia la FEMCA CISL AbruzzoMolise. L’azienda ci ha espresso la volontà di investire in ricerca, prodotti e mercato internazionale salvaguardando e ammodernando i siti produttivi di Pomezia (Rm), Alanno (Pe) e Sermoneta (Lt)”.

 

Nel testo, che dovrà essere approvato dai lavoratori il 15 novembre prossimo, è stato previsto il piano di incentivazione all’uscita volontaria, articolato per fasce di età, che oltre i cinquant’anni prevede il massimo di 45 mensilità, per chi aderirà entro il 10 dicembre 2017. Inoltre, ai lavoratori, che saranno accompagnati al traguardo della pensione tramite la Naspi, è riconosciuta un’integrazione al 100%, oltre a 4 mensilità aggiuntive.

 

“Per il sito abruzzese le figure in esubero annunciati erano collegati alla possibilità di esternalizzazione dei servizi di magazzinaggi, portineria e utilities, ma l’azienda ha assicurato di non voler ricorrere ad altre imprese per lo svolgimento di alcune prestazioni d'opera, - continua la Femca CISL”.

 

“Nella sede di Assolombardo a Milano, dove si sono svolte le trattative, abbiamo salvaguardato i livelli occupazionali territoriali scongiurando la possibilità di esternalizzazione e eventuali trasferimenti di figure professionali da altre sedi. La riorganizzazione e la vertenza dell’ Alfasigma ha avuto impatto zero sul sito di Alanno, - ha concluso la FEMCA CISL AbruzzoMolise.”

 

 

 

 

 

                                                

 

                                                                          Femca CISL AbruzzoMolise

 

                                                                                Stefano Di Crescenzo                    

 

Condividi su...

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin”. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie. Piu informazioni. Accetto i cookies da questo sito. Accetto