Nov22

Welfare aziendale e premio di risultato per le lavoratrici e i lavoratori dell’Azienda Spiedì di Pescara

Categories // Notizie - Categorie, Notizie - FAI

16-06-2015 - Fonte: inas.it

Welfare aziendale e premio di risultato per le lavoratrici e i lavoratori dell’Azienda Spiedì di Pescara

In un anno così difficile a causa dell’emergenza pandemica la Fai Cisl Abruzzo Molise esprime grande soddisfazione per la sottoscrizione del contratto integrativo con l’Azienda Spiedì di Pescara, che definisce le misure di welfare integrative e riparametra il premio di risultato.

Le trattative tra la Fai Cisl Abruzzo Molise, la Consulente Aziendale Dott.ssa Sergiacomo Annaida, la delegata aziendale e dal Dott. Cervellini Massimo della Confindustria Chieti/Pescara, hanno permesso di conseguire risultati importanti.

L’Azienda Spiedì S.r.l. rappresenta una delle più importanti realtà produttive pescaresi, guidata dei fratelli Roberto e Marino Di Domenico, leader nella lavorazione e distribuzione della carne Ovina di prima scelta, tra cui i famosi arrosticini, presente sui mercati nazionali ed internazionali, oggi occupa più di 27 dipendenti.

Il testo sottoscritto da azienda e sindacato conferma, sia per la parte normativa che quella economica, il valore delle risorse umane e le relazioni sindacali sempre più costruttive e partecipative, uscendone ancor più rafforzate. Un accordo che vuole fare la differenza a livello qualitativo dei dipendenti con un welfare aziendale costruito sulla base dei reali bisogni che cerca di coniugare competitività delle imprese con benessere dei lavoratori. Tutti i lavoratori potranno accedere oltre a benefici come beni alimentari anche a misure come i pacchetti viaggi, benessere e culturali, i dipendenti potranno partecipare a percorsi di formazione informatiche e linguistiche, ma soprattutto potranno accedere ad un’assistenza sociale e sanitaria.

L’accordo aziendale poi prevede un premio di risultato che sarà riparametrato tra: partecipazione all’utile netto, obiettivo sostenibilità, premio produttività, sicurezza e reclami. Il totale annuo del premio, al 100% del raggiungimento degli obiettivi, è di € 1.200,00.

Inoltre, i dipendenti grazie a questo accordo potranno usufruire della previdenza complementare e della sanità integrativa con l’attivazione del Fondo Sanitario Fasa e al Fondo Previdenziale Pensionistico Alifond.

            “È un traguardo importante e un risultato bellissimo, - dichiarano i fratelli Roberto e Marino Di Domenico -, e ci impegneremo, insieme alle lavoratrici e ai lavoratori, per il raggiungimento degli obiettivi produttivi contrattati”.

“Tra gli obiettivi dell’accordo, il miglioramento delle tutele dei lavoratori e delle potenzialità di crescita dell’azienda: accordi come questo rafforzano gli strumenti di sostegno ai lavoratori e nel contempo contribuiscono alla competitività delle imprese. L’intesa raggiunta conferma l’importanza strategica del sistema di relazioni industriali e di tutele, consolidando le relazioni sindacali con la Federazione e con la Rsu aziendale. È questa la strada maestra per conciliare l’incremento della produttività aziendale con il benessere e la qualità della vita dei dipendenti”, - commenta positivamente il Segretario Generale della Fai Cisl Abruzzo Molise, Franco Pescara-.

“Siamo riusciti a concludere un contratto aziendale in un periodo così difficile a causa dell’emergenza covid e della pandemia per dare un futuro certo e solido alle lavoratrici e ai lavoratori della Spiedì”, - ha concluso la delegata aziendale Argia D’Alessandro.

 

 

 

Condividi su...

La CISL AbruzzoMolise si sta adeguando al Regolamento Europeo 2016/679 in materia di protezione dei dati personali. Piu informazioni. Accetto i cookies da questo sito. Accetto