Apr20

MASSICCIA ADESIONE ALLO SCIOPERO DI QUATTRO ORE PROCLAMATO DA FIM- FIOM- UILM PER IL RINNOVO DEL CONTRATTO NAZIONALE.

Categories // Notizie - FIM

MASSICCIA ADESIONE ALLO SCIOPERO DI QUATTRO ORE PROCLAMATO DA FIM- FIOM- UILM PER IL RINNOVO DEL CONTRATTO NAZIONALE.

IL CCNL METALMECCANICI INTERESSA IN ITALIA 1.600.000 LAVORATORI, 200 GRANDI GRUPPI E 16.000 IMPRESE.
È STATA MOLTO ALTA L’ADESIONE ALLO SCIOPERO NELLE AZIENDE METALMECCANICHE DI ABRUZZO E MOLISE CHE APPLICANO IL CCNL FEDERMECCANICA E IN MOLTE AZIENDE SI È SUPERATA LA SOGLIA DEL 90% (DENSO DI SAN SALVO 91%, HONEYWELL DI ATESSA 95%, BLUTEC/SAN MARCO DI ATESSA/LANCIANO 90%, VECO DI TERAMO 100%, FIAMM DI L’AQUILA 90% E PROMA
DI ISERNIA 91%)
DOPO SEI MESI DI TRATTATIVE LA POSIZIONE DI FEDERMECCANICA È FOSSILIZZATA SUL CONCEDERE AUMENTI SOLO AL 5% DEI LAVORATORI E ANCHE NELLA PARTE NORMATIVA NON CI SONO STATI PASSI IN AVANTI DETERMINANTI E SIGNIFICATIVI.
IL SEGNALE CHE VIENE DA QUESTO SCIOPERO RIUSCITO SENZA OMBRA DI DUBBIO È CHE I LAVORATORI VOGLIONO IL RINNOVO DEL CONTRATTO NAZIONALE E FEDERMECCANICA DOPO LA GIORNATA DI OGGI DOVRÀ SEDERSI AL TAVOLO CAMBIANDO L’ATTEGGIAMENTO FIN’ORA MOSTRATO.
IL CONTRATTO METALMECCANICI STORICAMENTE È L’APRIPISTA AL RINNOVO DI TUTTI GLI ALTRI CONTRATTI E QUINDI RINNOVARLO SIGNIFICA GETTARE LE BASI PER I RINNOVI DI MOLTRI ALTRI CONTRATTI DI ALTRE CATEGORIE.
DOPO AVER RINNOVATO DUE CONTRATTI CONSECUTIVI SENZA UN MINUTO DI SCIOPERO, QUESTO CONTRATTO DAL DOPO GUERRA AD OGGI È SICURAMENTE IL PIÙ DIFFICILE DA RINNOVARE. LA CRISI, LA DEFLAZIONE E L’ASSENZA DI NUOVE REGOLE CONDIVISE CON LE CONTROPARTI ACCENTUANO NOTEVOLMENTE LE DIFFICOLTÀ. SIAMO CONVINTI CHE AL FINE DI GARANTIRE UN SALARIO EQUO PER TUTTI, TUTELARE I LAVORATORI DENTRO UNA CORNICE DI REGOLE TRA LE PARTI, RINNOVARE IL CONTRATTO È L’UNICA STRADA PERCORRIBILE. IL TENTATIVO DI CANCELLARE IL PRIMO LIVELLO DI CONTRATTAZIONE MESSO IN ATTO DA FEDERMECCANICA OGGI HA AVUTO CON L’ADESIONE MASSICCIA DEI LAVORATORI ALLO SCIOPERO LA RISPOSTA ADEGUATA.
SICURAMENTE È DA CONSIDERARE POSITIVA LA RITROVATA UNITÀ D’AZIONE CON LA FIOM.
AUSPICHIAMO LA RIAPERTURA DELLA TRATTATIVA IN TEMPI BREVI CHE DEVE ANDARE NELLA DIREZIONE DELLA DEFINIZIONE E FIRMA DEL CONTRATTO.


Il Segretario Generale
Fim-Cisl Abruzzo Molise
Domenico Bologna

Condividi su...

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin”. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie. Piu informazioni. Accetto i cookies da questo sito. Accetto