Dec22

Il mondo della Moda sciopera il 13 gennaio

Categories // Notizie - FEMCA

Il mondo della Moda sciopera il 13 gennaio

Le sigle sindacali Filctem-Cgil, Femca-Cisl, Uiltec-Uil hanno dichiarato sciopero generale e manifestazione nazionale a Firenze il 13 gennaio per il rinnovo dei contratti tessile-abbigliamento e calzaturiero, scaduto il 31 marzo 2016..

"Il modello proposto da SMI-Confindustria non è il nostro modello – incalzano i segretari generali Filctem-Cgil, Femca-Cisl, Uiltec-Uil - non siamo disposti a prendere in prestito modelli salariali da nessuno”. “La nostra storia contrattuale – concludono - è una storia importante e ha una tradizione che va rispettata e non tradita”.

Per quel che riguarda il coinvolgimento del settore calzaturiero nello sciopero generale, si prende atto che qualora ci siano riscontri positivi da parte di Assocalzaturifici durante l’incontro conclusivo della trattativa, previsto per il 9 gennaio prossimo, l’agitazione non coinvolgerebbe anche i lavoratori delle aziende calzaturiere.

I lavoratori del settore tessile (circa 420.000) e quelli del settore calzaturiero (poco più di 80.000) sono entrambi in lotta per i rinnovi dei contratti di lavoro, entrambi scaduti lo scorso 31 marzo. Settori questi dove, solo negli ultimi cinque anni, si è assistito ad una emorragia di più di 100.000 posti di lavoro.

 

    Filctem CGIL Abruzzo                  Femca CISL AbruzzoMolise                   Uiltec UIL Abruzzo


           

Condividi su...

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin”. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie. Piu informazioni. Accetto i cookies da questo sito. Accetto