Lettera Unitaria CGIL, CISL e UIL al Presidente della Giunta regionale Abruzzo

Lettera Unitaria CGIL, CISL e UIL al Presidente della Giunta regionale Abruzzo

 

Cgil, Cisl e Uil, richiedono alle istituzione delle azioni urgenti ma anche interventi di prospettiva per uno sviluppo equilibrato del territorio dopo l'emergenza del terremoto e delle calamità naturali ma, soprattutto, per rispondere ai colpi della crisi.

 

Non abbiamo più tempo! Hanno reclamato le tre sigle sindacali in una nota unitaria.

 

E’ necessario un cambio di passo della politica regionale. Deve essere incalzata nell’attuazione degli atti di programmazione già emanati in diversi settori di intervento: Masterplan, Patto per l'Abruzzo, Carta di Pescara, Riqualificazione del Sistema Socio Sanitario, Politiche Attive del Lavoro, Ammortizzatori sociali, situazione del Trasporto Pubblico Locale.

 

Cgil, Cisl e Uil voglio che gli argomenti trattati al prossimo Tavolo del partenariato economico-sociale, convocato il 25 agosto 2017 sul tema delle Società Partecipate e Controllate dalla Regione, siano ampliati. Un confronto  che parta dal documento della Piattaforma-Decalogo approvata dagli esecutivi unitari di CGIL-CISL-UIL il 10 Aprile.

 

Attraverso una lettera unitaria, inviata al Presideent e D’Alfonso, le OO.SS. hanno chiesto l’apertura di un’imminente e intensa fase concertativa suggerendo di calendarizzare vari appuntamenti al margine della riunione fissata per la fine del mese di agosto.

 

                                                   I Segretari Generali

 

  1. Del Fattore - L. Malandra  - M. Lombardo

 

 

Condividi su...

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin”. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie. Piu informazioni. Accetto i cookies da questo sito. Accetto