Apr16

Restituzione tasse – MANIFESTAZIONE 16 APRILE 2018.

Categories // Notizie - L'Aquila

Restituzione tasse – MANIFESTAZIONE 16 APRILE 2018.

lo scorso 4 aprile presso la Regione si è riunito il tavolo istituzionale sulla ricostruzione, presieduto dal vicepresidente della giunta regionale Giovanni Lolli, per dibattere sulla spinosa questione della restituzione delle tasse sospese alle imprese del cratere all’indomani del sisma del 2009.
Il confronto ha registrato il contributo di molteplici parlamentari, istituzioni, associazioni di categoria e ordini
professionali.
Riassumo brevemente il pasticcio giuridico determinatosi,
 all’indomani del sisma una Legge dello Stato sospese alle imprese del cratere l’obbligo dei
versamenti delle imposte di Legge ritenendo le stesse bisognose di interventi indispensabili a
garantirne la sopravvivenza e la ripresa dell’attività produttiva;
 gli organi ministeriali non provvedettero tuttavia, come già per altre catastrofi naturali, alla notifica degli atti alla Commissione europea;
 in assenza di detti adempimenti l’UE ha ritenuto l’intervento assimilabile ad “aiuti di Stato” in
violazione delle norme sulla concorrenza interna e quindi oggetto di procedura di infrazione, con
relativo obbligo di recupero da parte dello Stato italiano;
 5 diversi Governi si sono interessati alla vicenda senza tuttavia riuscire a dirimerla;
 l’attuale Presidenza del Consiglio ha nominato commissario Margherita Maria Calabrò, direttore regionale dell’Agenzia delle Entrate, con l’incarico di recuperare nel termine di trenta giorni le somme a suo tempo sospese alle imprese pubbliche e private;
 le imprese interessate sono oltre 250, con circa 1.000 lavoratori occupati, e gli importi si aggirano sui 100 milioni di euro;
 oltre a varie interpellanze parlamentari, attualmente pende innanzi al TAR dell’Aquila un ricorso avverso alla procedura di recupero che sarà dibattuto il prossimo 18 aprile.
Il timore è che, in assenza di un positivo esito della vicenda, molte imprese saranno costrette a chiudere dando un colpo mortale all’economia e all’occupazione del territorio.
A sostegno delle varie iniziative si è convenuto sulla necessità di proclamare una manifestazione per il giorno 16 aprile con un corteo che prenderà il via dalla Fontana Luminosa alla ore 10,30 e che coinvolga cittadinanza, istituzioni, parlamentari, rappresentanze politiche, associazioni imprenditoriali e professionali, organizzazioni sindacali.
La Cisl ha dato la propria adesione al momento di mobilitazione.

 

 

Condividi su...

Labor TV

La CISL AbruzzoMolise si sta adeguando al Regolamento Europeo 2016/679 in materia di protezione dei dati personali. Piu informazioni. Accetto i cookies da questo sito. Accetto