FEDERAZIONE ITALIANA BANCARI E ASSICURATIVI

Segretario Interregionale AbruzzoMolise:Claudio BELLINI

085-62667

085-4554473

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Coi suoi 90mila iscritti, tra lavoratori delle banche, delle assicurazioni, della finanza, delle authority, la Fiba Cisl è l'organizzazione sindacale italiana più rappresentativa nel settore finanziario. Abbiamo più di 50 anni di storia, anche se l'attuale sigla Fiba Cisl si è costituita nel 1981, dalla fusione tra Fib (sindacato Cisl dei bancari, nato nel 1951) e Fila (sindacato Cisl degli assicurativi dal 1958). La Fiba Cisl aderisce all'Uni (Union Network International - http://www.union-network.org), che rappresenta 15 milioni di lavoratori dei servizi privati di 120 paesi.
La Fiba ha acquisito una grande esperienza con due priorità:
- aprire spazi di intervento e di negoziazione dentro la vita delle imprese;
- dare forza ai propri aderenti, venendo anche incontro alle loro esigenze con una articolata offerta di servizi.
La Fiba è interessata perciò ad allargare gli spazi di partecipazione negoziata dal sindacato con le imprese: coi contratti nazionali, con quelli aziendali e di gruppo, ma anche con Comitati bilaterali, Comitati aziendali europei, Fondi pensionistici e sanitari.
Negoziare e partecipare è un impegno tutt'altro che facile. La Fiba ha scelto di investire molto sui propri quadri sindacali, con progetti di formazione sia nazionale che locale, oltre che sostenendo prestigiose attività di ricerca.
La Fiba si richiama ai valori di sempre della Cisl: solidarietà e giustizia sociale, pluralismo e democrazia interna, autonomia da partiti e governi, non subalternità alle imprese, pragmatismo nelle soluzioni, ruolo della società civile nella vita del paese, privilegio della via negoziale su quella legislativa.
Il nostro sindacato non ha scelto opzioni ideologiche a priori, ma parte dalla realtà per modificarla: e gli iscritti sono la prima "antenna" che ci fa valutare le esigenze di intervento.
Teniamo in particolare al nostro spirito democratico e solidaristico. Qualche esempio? Porte aperte a ogni lavoratore che intende dare proprio tempo all'attività sindacale; ricambi frequenti di dirigenti a tutti i livelli; importanti investimenti per tenere informati i propri iscritti. Ogni iscritto - tra l'altro - è messo in condizione di conoscere l'utilizzo fatto del proprio contributo mensile, attraverso i bilanci Fiba locali o delle Sas di complesso. Destiniamo anche risorse verso progetti di solidarietà umanitaria verso i più deboli, specie nel Terzo Mondo.

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin”. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie. Piu informazioni. Accetto i cookies da questo sito. Accetto