Petizione Popolare e raccolta firme

Petizione Popolare e raccolta firme

CGIL CISL UIL ABRUZZO, insieme alle federazioni dei Pensionati e del Pubblico Impiego SPI - FNP - UILP,  FP CGIL – FP CISL - FPL UIL,   hanno formulato una petizione popolare, da presentare alla Regione Abruzzo, sui temi del Super Ticket, della riduzione delle liste di attesa, della programmazione delle strutture territoriali e della medicina di Genere.

La  raccolta firme sarà capillare in ogni territorio e si concluderà nel mese di Maggio 2018 per le poter consegnare alle istituzionali politiche abruzzesi prima possibile.

Alla conferenza stampa, di questa mattina i sindacati hanno esposto le ragioni che hanno spinto a questa iniziativa.

“Il nostro obiettivo è quello delle 20.000 firme per chiedere alla Regione che si impegni ad eliminare in tempi certi,  il  superticket sanitario e che, insieme e ai Manager delle ASL, definisca un”Piano Operativo” per il  superamento e/o la riduzione delle Liste di Attesa, a garanzia del  pieno rispetto dei LEA”, - così i responsabili sindacali hanno spiegato punto per punto le richieste della petizione -.

“La Regione deve approvare  “entro il 2018”,   un” Piano di Investimenti”, per il potenziamento della medicina territoriale e domiciliare pubbliche (Case della salute,  Ospedali di Comunità, Potenziamento dei Distretti e dell’ADI). Infine, in tutti gli atti  della programmazione sanitaria e socio sanitaria, dello specifico protocollo e trattamento, deve essere garantito il rispetto della medicina di   genere”, - hanno concluso CGIL CISL UIL ABRUZZO, insieme alle federazione dei Pensionati e del Pubblico Impiego SPI CGIL - FNP CISL – UILP UIL,  FP CGIL – FP CISL - FPL UIL.

 

CGIL CISL UIL -   SPI  FNP  UILP  –  FP CGIL  FP CISL  FPL UIL -   ABRUZZO

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Condividi su...

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin”. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie. Piu informazioni. Accetto i cookies da questo sito. Accetto