Tesseramento Cisl 2022

Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne

Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne

il 25 novembre è per il Coordinamento parità di genere e per tutta la Cisl Abruzzo Molise, una data importante per rinnovare l’impegno per un importante e necessario cambiamento verso una realtà senza la violenza sulle donne.

Quest’anno il Coordinamento Donne USI Cisl ha dedicato questa giornata a tutte quelle donne che hanno perso la vita, senza però dimenticare tutte quelle che quotidianamente subiscono violenze fisiche, psicologiche ed economiche.

La Cisl Abruzzo Molise intende continuare nella propria azione quotidiana, la battaglia contro questo dramma sociale e culturale.

Neppure la pandemia Covid 19 è stata in grado di fermare questo abominio: durante il lockdown le vittime di femminicidio nel nostro Paese sono state moltissime. Se gli altri reati sono diminuiti, nel 2021sono 82 le donne uccise.

 

Anche i dati sullo stalking e sugli stupri sono peggiorati: le chiamate al numero verde di emergenza “1522” sono triplicate arrivando a 36036 nel 2021  a fronte delle 11.920 del 2020

Sono state numerosissime le donne rimaste a casa con i propri aguzzini perché hanno perso il lavoro o sono state messe in cassa integrazione. Per questo più esposte al rischio di esacerbata violenza

C’è bisogno di contrattare al più presto politiche di rinserimento lavorativo  che le aiuti a ristabilire una autonomia economica.

Occorre che le Istituzioni anche a livello regionale sostengano i costi dei centri di accoglienza e delle case sicure per le donne vittime della violenza ed i loro figli.

Il Parlamento italiano deve, dopo la ratifica della convenzione mondiale dell’ILO contro la violenza alle donne,  ampliare la legislazione per il contrasto alle molestie sessuali sul lavoro.

A tutto ciò si aggiunge la disparità retributiva: in Italia le donne guadagnano circa il 30% in meno degli uomini.

La Cisl Abruzzo Molise si schiera contro tale disuguaglianza e auspica che il Governo Italiano investa in politiche attive di genere con interventi strutturali.

La violenza sulle donne si combatte anche attraverso il raggiungimento di una giustizia sociale ed economica equa e uguale per tutti.

La Cisl Abruzzo Molise conferma il proprio impegno per garantire tutele contro le discriminazioni, le molestie sessuali e la violenza dentro e fuori i luoghi di lavoro.

Pertanto, non bisogna abbassare la guardia ma continuare ed intensificare la nostra opera quotidiana di sensibilizzazione e vicinanza a tutte quelle donne che non hanno ancora trovato la forza per dire basta ad abusi e violenze.

Uniti e attivi possiamo ripartire insieme dal lavoro per affermare la dignità e la libertà delle donne.

 

La Coordinatrice Donne USI

Barbara Tocco

La Segretaria USI

Maria Pallotta

Con delega Politiche di parità di genere

 

 

 

 

Condividi su...

La CISL AbruzzoMolise si sta adeguando al Regolamento Europeo 2016/679 in materia di protezione dei dati personali. Piu informazioni. Accetto i cookies da questo sito. Accetto