Oct29

SCREENING PER LA PREVENZIONE DEL TUMORE AL SENO, ALLA CERVICE UTERINA E AL COLON RETTO

Categories // Notizie - Pescara

SCREENING PER LA PREVENZIONE DEL TUMORE AL SENO, ALLA CERVICE UTERINA E AL COLON RETTO

Il tumore della mammella è la neoplasia più frequente nelle donne, tanto che rappresenta oltre 1/4 di tutte le diagnosi tumorali femminili. In Italia si stima che colpisca circa 37.000 donne ogni anno. Negli ultimi decenni si è registrato un costante aumento di frequenza di diagnosi, accompagnata, però, da una riduzione della mortalità. Il cancro della cervice uterina è uno dei tumori più frequenti nelle donne. Autorevoli studi hanno dimostrato come questa neoplasia abbia un’origine virale, in particolare derivi dall'infezione persistente da Papillomavirus umano (HPV).

L'infezione da HPV ,un evento molto frequente nella vita della donna , regredisce spontaneamente nella grande maggioranza dei casi. Della piccola percentuale di donne in cui l'infezione diventa persistente, soltanto una parte svilupperà lesioni che precederanno la neoplasia. Il processo tumorale è in genere lento: può impiegare anche 20 anni. Un tempo sufficientemente lungo da consentire alle donne che si sottopongono regolarmente allo screening di interrompere lo sviluppo del tumore fin dagli stadi iniziali. Individuare con estrema tempestività l’insorgere della malattia, aumenta sensibilmente la guarigione. E’ questo quindi l’obiettivo dei programmi di screening.

 

Perché il cancro del colon retto è molto frequente ma impiega molti anni per formarsi, partendo da piccole formazioni benigne chiamate polipi o adenomi, che possono iniziare a sanguinare diversi anni prima della comparsa di altri disturbi. All’inizio questo sangue non è visibile, ma può essere rilevato con un esame delle feci chiamato “ricerca del sangue occulto. Se diagnosticate precocemente e rimosse, queste lesioni non arrivano a generare un tumore.

 

LA MAMMOGRAFIA è una radiografia del seno che utilizza dosi di raggi X molto basse e assolutamente non dannose per la salute. Per l’esecuzione non vengono somministrati nè farmaci, né utilizzati mezzi di contrasto. Non è un esame doloroso e dura pochi minuti L'esame è gratuito e rivolto a tutte le donne residenti nella provincia di Pescara di età compresa tra 50 e 69 anni che non hanno eseguito una mammografia a carico del Servizio Sanitario Nazionale negli ultimi due anni dalla data dell’invito. Non è richiesta né la prenotazione né la prescrizione medica.

Il test di screening per individuare, nella popolazione femminile, il rischio di sviluppare un tumore del collo dell’utero è il Pap-test (citologico) per le donne dai 25 ai 29 anni (da ripetere ogni 3 anni) e l’HPV-Test per le donne dai 30 ai 64 anni (da ripetere ogni 5 anni) Le donne residenti nella provincia di Pescara, riceveranno al proprio indirizzo, da parte della propria Asl ,una lettera d’invito con l’indicazione del giorno, l’ora e la sede del Consultorio Familiare dove recarsi per eseguire il test: ogni 3 anni le donne dai 25 ai 29 anni, ogni 5 anni le donne dai 30 ai 64 anni. L'esame è gratuito e non richiede pertanto, né la prenotazione né la prescrizione medica.

 

A chi si rivolge il test di screening AL COLON RETTO. Secondo l’esperienza scientifica il rischio di ammalarsi di questo tumore è più alto nella fascia di età tra i 50 e i 69 anni, ecco perché lo screening si rivolge alle persone di questa età e le invita ad eseguire il test ogni 2 anni. Nell’AUSL di PESCARA è attivo il TEST di screening gratuito per tutti i cittadini residenti nella Provincia con età compresa tra 50 e 69 anni. Su 100 persone che eseguono il test , 95 risultano negative. Nella maggior parte dei casi il test positivo è dovuto ad emorroidi o diverticoli. In ogni caso per accertarlo è necessario completare l’esame con una COLONSCOPIA. Anche la Colonscopia di screening è gratuita e non necessita dell’impegnativa del medico curante, così come tutti gli eventuali ulteriori accertamenti e trattamenti, compresi gli interventi chirurgici ed i trattamenti medici.

 

Condividi su...

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin”. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie. Piu informazioni. Accetto i cookies da questo sito. Accetto