Mar31

Assemblea congressuale Cisl provincia dell'Aquila: eletti 14 delegati

Categories // Notizie - L'Aquila

Assemblea congressuale Cisl provincia dell'Aquila: eletti 14 delegati

Sono stati eletti questa mattina, nel corso della II Assemblea congressuale Cisl della provincia dell'Aquila, i 14 delegati che rappresenteranno il territorio al Congresso interregionale Abruzzo- Molise, per la votazione del nuovo segretario interregionale e della segreteria. Confermata la fiducia, a pieni voti, al segretario uscente della Cisl della provincia dell'Aquila, Paolo Sangermano, primo degli eletti. Sangermano, nella fase congressuale, si candiderà alla rappresentanza della Cisl della provincia dell'Aquila, ruolo che ha rivestito finora. Gli altri eletti sono: Maurizio Feliciantonio, Lami Albam, Panfilo De Felice, Giampaolo Biondi, Arianna Stati, Angelo De Angelis, Alessia D'Amadio, Giovanni Giannini, Carla Martini, Rosella Masciovecchio, Antonella Pelliccione, Michele Tosches e Fiorella Tortiello. “Una delegazione con una forte rappresentanza di donne, giovani e immigrati”, ha spiegato Sangermano, “che testimonia il processo di apertura che la nostra Confederazione sta mettendo in atto. Sangermano, nel suo intervento, ha posto l'accento “sulle contrapposizioni politiche che hanno raggiunto l'apice sulle vicende della ricostruzione post-sisma. All'Aquila e nel cratere sono state riversate enormi risorse senza, tuttavia, a distanza di anni, uscire dall'emergenza, ridare alla città una propria identità urbanistica e sociale, né produrre ricadute economiche e occupazionali. L'Aquila ha perso, soprattutto, l'occasione di percorre la strada di una ricostruzione “smart”, tracciata dal rapporto Ocse- Università di Groningen, che identificasse un territorio colpito dalla catastrofe del 2009 come volàno dello sviluppo dell'intera regione”. Sangermano ha sottolineato alcuni temi su cui tracciare lo sviluppo futuro della provincia dell'Aquila, con particolare riferimento al cratere: innovazione, ricerca e Università, turismo e valorizzazione dei prodotti locali, soprattutto agro-alimentari, infrastrutture, investimenti industriali e sociale. “La vera sfida del futuro sarà”, ha detto il segretario provinciale Cisl, “come contrastare lo spopolamento delle aree interne, la fuga dei giovani e delle imprese. In tutto questo la Cisl sarà protagonista e al servizio del territorio”. Al Congresso hanno preso parte, tra gli altri, il segretario generale Cisl Abruzzo e Molise, Maurizio Spina, il rappresentante Cisl L'Aquila, Elvezio Sfarra e il coordinatore provinciale, Cisl- sanità, Gianfranco Giorgi.

 

Monica Pelliccione

Ufficio Stampa Cisl della provincia dell'Aquila

 

Condividi su...

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin”. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie. Piu informazioni. Accetto i cookies da questo sito. Accetto